ViCinO

La Finalità

Intervenire a sostegno dell’economia del VCO a seguito della crisi legata all’emergenza Covid-19, affiancando le misure di sostegno previste a livello nazionale e istituzionale con interventi caratterizzati da una maggiore prossimità delle risposte – in termini di tempestività, di ascolto del tessuto locale. 

Il contesto e la Risposta di Fondazione Buon Lavoro

La pandemia di Covid-19 e le misure di emergenza ad essa collegate hanno generato, nel corso del 2020, una profonda crisi per le imprese e le attività economiche del Verbano Cusio Ossola. Crisi che, con gravità differenziate, si è riversata su buona parte dei cittadini in quanto lavoratori di imprese in difficoltà.

In particolare, gli effetti di questa crisi si sono fatti sentire sia sulla quantità di lavoro che sui redditi dei lavoratori, e vanno a colpire prevalentemente alcune categorie (in particolare le categorie meno protette – lavoratori autonomi, occasionali, legati a settori particolarmente toccati come quello turistico, della ristorazione…) e alcune categorie di famiglie (quelle monoreddito, quelle già in condizioni precarie).

 

 

ViCinO alle piccole imprese

Concorso per progetti di impresa

ViCinO alle persone​

Inoltre, anche sulla base dell’esperienza fatta, la Fondazione è interessata a valutare la
progettazione e realizzazione di altri progetti o interventi, sempre in collaborazione con partner con cui condivide l’approccio. Alcuni contatti sono già in corso

1 - ViCinO alle piccole imprese

Il primo intervento è stato rivolto specificatamente a tutte le piccole imprese della Provincia del VCO, a cui la Fondazione ha offerto le proprie competenze e il proprio know how su tematiche imprenditoriali.

Dopo aver promosso una survey agli imprenditori del territorio, per ascoltare le loro preoccupazioni e necessità specifiche, sono stati offerti alle imprese i seguenti filoni di supporto gratuito:

 

 

  1. Informazione e Orientamento: una guida operativa per chi sentisse il bisogno di orientarsi tra le direttive, gli incentivi esistenti, gli ammortizzatori sociali, etc. In collaborazione con una rete di Enti e Organizzazioni del territorio, la Fondazione Buon Lavoro ha mappato le pagine web più utili e complete, i corsi e le risorse disponibili online, e reso le informazioni accessibili da un unico punto sul proprio sito internet.
  2. Opportunità e Formazione: una serie di incontri online per chi volesse conoscere e approfondire le opportunità esistenti, ad esempio dal punto di vista dei finanziamenti o dello sviluppo commerciale, per dare maggiore slancio alla ripresa
  3. La Sfida del Cambiamento: un percorso di consulenza personalizzato e gratuito, a cura di professionisti esperti della Fondazione, rivolto a chi dovesse ripensare il proprio business per adattarsi al nuovo scenario. La Fondazione, coerentemente con la propria visione di fondo, ha offerto supporto nei 3 ambiti cardine dell’attività dell’impresa: i risultati economici, la produzione di prodotti e servizi, la creazione e il mantenimento del lavoro.
  4. Sempre sul fronte imprese, la Fondazione Buon Lavoro si è messa a disposizione degli enti pubblici locali per la costruzione dei bandi, la selezione e il supporto operativo per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle imprese in crisi.
Partner

Lo svolgimento delle consulenze sopra esposte è stato possibile anche grazie alla collaborazione con una rete di soggetti locali che hanno scelto di mettere a disposizione gratuitamente i propri professionisti, per integrare l’offerta di supporto con competenze molto puntuali e variegate. Oltre alla Fondazione Comunitaria del VCO, hanno collaborato operativamente al filone di attività rivolto alle piccole imprese: Unione Industriali del VCO, Confartigianato Piemonte Orientale, Camera di Commercio del VCO, VCO Formazione, Ordine dei commercialisti del VCO.

Risultati del mese di Ottobre
  • Alla survey proposta in fase di progettazione, 140 imprenditori hanno risposto manifestando un interesse specifico a servizi di consulenza offerti dalla Fondazione Buon Lavoro.
  • Nel mese di maggio è stato affiancato il Comune di Verbania nella realizzazione di un primo intervento di sostegno per alcune categorie professionali. Sono aperti dialoghi con altre amministrazioni pubbliche.
  • Nel mese di giugno si sono tenuti incontri formativi online su tematiche finanziarie e commerciali.
  • Ad oggi, sono una decina gli imprenditori affiancati con percorsi di consulenza personalizzati.

2 - Concorso per progetti di impresa

Il secondo intervento ha visto la promozione di un “Concorso per progetti d’impresa”, rivolto a chi, pur in questi tempi così complessi, intendesse sviluppare progetti imprenditoriali capaci di generare occupazione e soluzioni ai problemi che stiamo affrontando, dando così un contributo positivo alla ripresa economica e sociale del territorio.

 

Alle migliori tra le idee imprenditoriali presentate, il progetto ha offerto un percorso che prevede:

  1. affiancamento e mentoring individuale da parte di esperti (da un minimo di 32 a un massimo di 96 ore di consulenza personalizzata)
  2. un contributo a fondo perduto di 5.000€ per ciascuna delle idee imprenditoriali che completeranno il percorso con successo
  3. la possibilità di presentare il proprio progetto ad altre realtà che potrebbero sostenerlo con modalità differenti.
Partner

Il concorso è stato lanciato in collaborazione con la Fondazione Comunitaria del VCO, che ha partecipato alle valutazioni delle idee imprenditoriali. All’affiancamento e mentoring individuale collabora operativamente Confartigianato Piemonte Orientale. Il Comune di Verbania sostiene economicamente 2 dei contributi a fondo perduto per nuove imprese operanti sul suo territorio.

Risultati del mese di Ottobre

Il concorso ha visto la candidatura di 20 aspiranti imprenditori. Sono state individuate le 5 migliori idee, con le quali è in corso il percorso di mentoring; con altre 3 è stata avviata una forma di supporto “leggero”, più coerente con lo stadio di avanzamento dei progetti.

3 - ViCinO alle persone

Un terzo intervento, che vede la collaborazione di Fondazione Buon Lavoro con Organismi caritatevoli del territorio, è dedicato alle persone che si trovano particolarmente in difficoltà e che non hanno al momento le risorse necessarie per essere autosufficienti, ed è volta a tutelare la dignità delle persone prive di un’occupazione, e a facilitarne l’inclusione sociale e lavorativa.

L’obiettivo è di aiutare le persone a diventare autonome e protagoniste del proprio futuro.

Una volta intercettate dagli Organismi caritatevoli le persone da sostenere e le opportunità di inserimento, il progetto prevede la co-costruzione, insieme al potenziale datore di lavoro, di un percorso di inserimento lavorativo, e il sostegno economico al tipo di assunzione concordato.

Per quest’ultimo aspetto, Fondazione Buon Lavoro promuove forme di match-giving (ovvero erogazione di contributi integrativi, a raddoppio di specifiche campagne di raccolta fondi o contributi stanziati dagli Organismi caritatevoli).

In caso di particolari situazioni di emergenza, di disagi gravi causati dalla mancanza di lavoro, il contributo della Fondazione Buon Lavoro potrà anche assumere la forma del sostegno diretto, finalizzato a tutelare la dignità delle persone.

Risultati del mese di Ottobre

Ad oggi, Fondazione Buon Lavoro ha ricevuto candidature e avviato collaborazioni con un gruppo di persone della Comunità di Santo Stefano di Verbania, con la Parrocchia Sant’Ambrogio di Omegna nell’ambito del progetto Labora, con la Cooperativa Sociale Il Sogno e la Parrocchia di San Leonardo. 2 gli inserimenti lavorativi effettuati al momento.